LE ATTIVITA’

La Tana delle Birbe ha come scopo di concorrere con la famiglia alla crescita ed alla formazione del bambino, garantendo il diritto all’educazione nel rispetto dell’identità individuale, favorendo lo sviluppo del bambino e la sua socializzazione, salvaguardandone i diritti ed i bisogni attraverso un percorso pedagogico.

Per questo La Tana delle Birbe propone una serie di programmi e laboratori didattici che nascono dall’analisi delle reali necessità dei bambini. Comune a tutti i nostri laboratori è la metodologia basata sul gioco, la modalità privilegiata con cui il bambino apprende e conosce la realtà che lo circonda.

Psicomotricità: per facilitare e sostenere lo sviluppo armonico del bambino, far emergere e consolidare le sue potenzialità motorie, percettive e relazionali. Uno dei bisogni fondamentali del bambino è quello del movimento: l’attività motoria, oltre a metterlo in rapporto con gli oggetti e con gli altri individui, lo aiuta a conoscersi ed a valutare i propri limiti. Per raggiungere questi obiettivi le attività del laboratorio sono costituite da giochi di movimento, differenziati secondo l’età e la fase di sviluppo raggiunta. Vengono utilizzati strumenti particolari quali percorsi, cerchi, materassini, cubi, palloni, che servono all’esecuzione di semplici esercizi. Questo permette al bambino di divertirsi e nello stesso tempo di imparare a muoversi esplorando lo spazio che lo circonda.

Teatro: il laboratorio si propone come momento ricreativo e creativo del singolo bambino e del gruppo attraverso giochi, invenzioni narrative e sviluppo delle tecniche teatrali sperimentate insieme all’insegnante:
– mimo (espressione del corpo e del volto) di persone, animali, oggetti e figure immaginarie
– burattini (movimento) per identificare e rivivere i ruoli della vita quotidiana

Musica: per arricchire la capacità di comunicazione del bambino si procede gradualmente dall’espressione informale, psicomotoria, vocale e strumentale attraverso l’ausilio di strumenti o della sola voce.

Raccontami una storia: la fiaba svolge un’azione importantissima nei bambini poiché la descrizione dei personaggi di una fiaba e delle loro azioni può essere il sottile filo di Arianna che li accompagna nella comprensione di quello che gli accade dentro e che giorno dopo giorno, può contribuire a favorire la loro crescita armonica, in tutti i suoi aspetti: emotivo, affettivo, cognitivo, linguistico, sociale, ecc… La favola viene raccontata attraverso il libro o attraverso immagini, e poi rielaborata mediante il disegno.

Espressione-arte: laboratorio diversificato per fascia d’età. In questo laboratorio il bambino può esprimersi con due strumenti a lui particolarmente congeniali: il disegno e la manipolazione. Ha la possibilità di conoscere tecniche diverse, dalle pitture a dita, al collage, alla plastilina ed a numerosi altri materiali che aiutano lo sviluppo della creatività individuale, imparando anche l’utilizzo di materiale di recupero.